3 consigli utili per la cura di un anziano

Il sogno di ogni persona è raggiungere l’età avanzata vivendo a pieno la vita, contando sui propri figli. D’altro canto quale figlio non vorrebbe aiutare un proprio genitore che per tutta la vita si è dedicato al proprio figlio? Ed è proprio quando avviene questa inversione dei ruoli che ci si trova a chiedersi: Come posso sostenere i miei genitori anziani? Sarò in grado di prendermene cura?

Ogni giorno assistiamo numerosi anziani e ci rapportiamo con figli e parenti. Ciò che li accomuna alle volte è la mancanza di serenità e la preoccupazione nel non riuscire a gestire una nuova condizione di vita – la vecchiaia – che alle volte dimentichiamo essere parte integrante del ciclo della nostra vita.

Come conciliare le proprie esigenze di vita con i bisogni dei nostri genitori che invecchiano e si ammalano per poi diventare non autosufficienti?

Per rispondere a questa domanda abbiamo voluto raccogliere 3 consigli pratici per la gestione e cura degli anziani.

Cura degli anziani: 1 ascoltali

Spesso la peggiore condizione dell’anziano è la solitudine. Basterebbe per rendergli meno faticosa la giornata ascoltarli attivamente. Di questo ne parleremo approfonditamente in un altro articolo. Impara ad essere curioso nei suoi confronti, a chiedere di loro, a fare domande. Spesso il riaffiorare i loro ricordi più belli permette loro di sentire meno il peso dei loro anni.

2 Cerca aiuto esterno

A volte cercare di aiutare qualcuno al di fuori della famiglia potrebbe essere indelicato, quasi come uno scarico di responsabilità . Tuttavia affidarsi a persone competenti nel settore aiuta l’anziano a migliorare la propria condizione di salute, il suo benessere psicosociale ed aiuta te ad alleggerire la frustrazione di volerli aiutare ma non sapendo come. In queste situazioni aiutarli con un caregiver aiuta loro a sentirsi a proprio agio e vivendo a pieno la loro vita.

3 Crea una routine

E’ importantissimo per un anziano creare una routine di attività . Servirà loro per svagarsi e rimanere nel mood giusto . Anche lo svago come il giocare è importantissimo .Non a caso ti consiglio il nostro articolo sul gioco nell’adulto, importantissimo per l’approccio alla vita . Lo puoi trovare qui .

Una telefonata in più, una visita in più anche se veloce può fare la differenza. Mantenere un contatto (telefonico e fisico) trasmette sicurezza, vicinanza; significa “ti sto pensando, mi sto prendendo cura di te”. La consapevolezza di sapere che sono ancora una parte importante della vita dei loro figli li aiuta a convivere meglio con la loro condizione di vita, non sempre facile da accettare. Alla volte può bastare anche solo una telefonata o un messaggio; la tecnologia può essere d’aiuto.

Riuscire a coniugare vita familiare, il lavoro ed assistere i propri cari non è facile. La nostra missione è proprio quella di supportare le persone nell’assistenza dei propri cari, grazie a un team di professionisti socio-assistenziali, e riuscire a garantire la serenità che si meritano.

Anche tu stai vivendo una situazione simile ? Raccontaci la tua nei commenti !

Hai bisogno di un professionista sanitario? Potrai trovarlo sul nostro sito Fastcura.it . A presto

    Cosa cerchi?

    Dove ti trovi?